Opuscoli per la Prevenzione

Serie di opuscoli scaricabili, dedicati a corretti stili di vita, ai principali fattori di rischio e ai tumori più diffusi.

Indicano come prevenire i singoli tipi di tumore, dal seno al fegato, dalla prostata al colon-retto, dal melanoma al corpo dell’utero.

Scorri per consultare le pubblicazioni in questa collana, oppure torna all'elenco generale delle collane.

Tumori della pelle - Amo il sole! Ma mi proteggo abbastanza?

Opuscolo per bambini

  • Il sole: impara a conoscerlo
  • Il sole può fare male. Cosa devo ricordare? 5 regole.
  • L'ultima regola, la più importante

Tumori della pelle - Se hai cara la pelle...

Per decenni le patologie tumorali sono state considerate un vero e proprio tabù, un messaggio di dolore, sofferenza , mor- te, quasi privo di speranza. E il non parlarne era il modo più semplice. Anche se il più rischioso, per allontanare la paura del tumore, ma non il tumore stesso.

Oggi, l’atteggiamento culturale, psico-sociale, è cambiato e fondamentali passi avanti sono stati compiuti grazie in parti- colare alla prevenzione, alla diagnosi e alla terapia. E’ cresciuta la cultura della prevenzione, come metodo di vita. Sappiamo ormai che la prevenzione vince il tumore! Bastano salutari comportamenti, semplici accortezze regolari e perio- dici controlli clinico-strumentali.

La prevenzione e la diagnosi precoce oggi guariscono il 60% dei casi di cancro e siamo altresì…

Tumori della pelle - Atlante informativo sui tumori cutanei per i medici

Questo libretto è dedicato ai Medici di Medicina Generale per un approfondimento delle loro conoscenze nel campo dei tumori cutanei. In riferimento al fatto anche che nell’ambito di associazioni o gruppi di Medici è utile siano presenti medici dedicati a particolari patologie.

    Percorso Azzurro LILT

    La Campagna Nastro Rosa LILT For Women è arrivata alla XXVIma edizione. Patrocinata dal Ministero della Salute è uno degli eventi più importanti della LILT, sicuramente il più atteso dalle donne che, sempre più numerose, si rivolgono alle Sezioni Provinciali sia per acquisire qualificati consigli e suggerimenti in tema di prevenzione che per prenotare visite senologiche gratuite.

    L'evento, già da qualche anno, ha un suo logo di riferimento che è LILT For Women Campagna Nastro Rosa 2018, elemento distintivo rispetto alle tante altre iniziative su tali tematiche.

    Il claim che caratterizza la campagna è "La prevenzione non è un accessorio. Vivi il rosa proteggi la tua Vita". Il nastrino rosa, infatti, non è solo un simbolo da indossare, ma una testimonianza dell'importanza…

    Il tumore della cavità orale

    È un tumore che si sviluppa nella bocca o cavità orale, cioè nel tratto iniziale del tubo digerente che si estende dalle labbra fino al velopendulo, che divide la bocca dalla faringe. La cavità orale propriamente detta è uno spazio le cui pareti sono schematicamente così rappresentate: anteriormente dalle labbra; posteriormente dalla porzione muscolare del palato o palato molle che termina con un prolungamento centrale, l’ugola o velopendulo; in alto dalla porzione ossea del palato chiamata palato duro; in basso dal pavimento della bocca e dalla lingua; lateralmente dalle guance.

    Complessivamente i tumori orofaringei rappresentano il 5% dei tumori nell’uomo e l’1% nella donna. In quest’ultima, tuttavia, l’incidenza di questo tumore è lentamente ma progressivamente aumentata a…

    Prevenzione del tumore al polmone

    Il fumo di sigaretta è la causa principale del tumore polmonare.

    Statisticamente il rischio relativo di un fumatore di ammalarsi di un cancro al polmone rispetto ad un non-fumatore è di 10:1 e tale rischio aumenta a 20:1 se si fumano più di 40 sigarette/die.

    Anche l’esposizione al fumo passivo aumenta il rischio di sviluppare un carcinoma polmonare di circa il 30%.

    Non bisogna trascurare il rischio derivante dall’esposizione ambientale a particolari sostanze quali radon, amianto, arsenico, cromo, silice e nichel, alle quali sono maggiormente esposte alcune categorie professionali.

    Un certo ruolo è svolto anche dall’inquinamento atmosferico.

    Consigli utili per il paziente stomizzato

    Il paziente portatore di stomia si trova inevitabilmente a confrontarsi con le mutate condizioni anatomiche del proprio corpo e spesso si sente smarrito di fronte all’impossibilità di gestire come prima il controllo delle funzioni evacuative.

    Un’adeguata informazione, associata all’attuazione di semplici modificazioni dello stile di vita e al corretto impiego dei dispositivi e dei materiali medico-sanitari più appropriati, consente di superare i disagi iniziali, fino a far diventare la gestione della stomia una pratica abitudinaria, non molto diversa dalle normali cure che si prestano quotidianamente al proprio corpo.

    Questo opuscolo offre ai soggetti stomizzati alcune informazioni essenziali per una migliore conoscenza della propria condizione clinica e suggerisce…

    Gestione del paziente laringectomizzato negli interventi d’emergenza

    Molte e importanti sono le attività che accomunano la LILT e la FIALPO, a partire dall’impegno rivolto alla prevenzione come metodo privilegiato nel diffondere la cultura della vita, per poi passare all’assistenza ospedaliera e domiciliare per i pazienti e ai loro familiari.
    Particolare rilievo è infine riservato alla formazione del personale e dei volontari, che sempre più si dimostrano risorse indispensabili.

    La prevenzione è, comunque, la ragion d’essere della LILT.
    Ed è su questo delicato terreno che crediamo si possa fare ancora molto, educando la cittadinanza a stili di vita corretti e promuovendo la buona pratica della diagnosi precoce.

    Crediamo, infatti, sia necessario confrontarsi in maniera adeguata alle problematiche più concrete ed immediate…

    Il melanoma

    Il melanoma è il più aggressivo dei tumori della pelle. Tumori anche di piccole dimensioni, infatti, possono avere un decorso molto grave. L’incidenza, che è in progressivo aumento in tutto il mondo negli ultimi decenni, viene imputata in parte alla crescente, eccessiva esposizione al sole. In Italia l’incidenza è tendenzialmente maggiore nelle donne ed è più frequente al Nord. Nella graduatoria per mortalità da tumore, il melanoma è attualmente 13o con 2 casi ogni 100.000 abitanti/anno per le donne e 2,8 per i maschi.

    Il melanoma continua pertanto ad essere, per la bassa sopravvivenza in stadi avanzati, un problema di sanità pubblica a cui contribuisce anche l’invecchiamento progressivo della popolazione.

    La donna e il seno

    Il tumore della mammella continua ad essere il “big killer n.1” del genere femminile. Nonostante la costante crescente anomala incidenza di questa patologia si registra tuttavia una sia pur lenta ma continua diminuzione della mortalità.
    E questo grazie ad una sempre più corretta informazione e una maggiore sensibilizzazione verso la diagnosi precoce, che si è rivelata strategicamente determinante e vincente per il successo in termini di guaribilità.

    Si stima che in Italia siano oltre 45.000 i nuovi casi di cancro della mammella. L’aumento dell’incidenza del tumore al seno è stata pari circa al 14% negli ultimi sei anni. In particolare il tumore al seno registra un aumento tra le giovani donne, in età compresa tra i 25 e i 44 anni l’incremento è stato di circa il 29%. Si…