Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies.
Clicca qui per maggiori informazioni.
chiudi
LILT
Nastro Rosa


scegli la dimensione del carattere - A | A | A | A

Valid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!

sezione informazione
Home  -  Area informazione    -    
stampa questo ducumento  invia a un amico  condividi con facebook 

Primo Piano

CON DECRETO DEL MINISTRO GRILLO FRANCESCO SCHITTULLI RICONFERMATO ALLA PRESIDENZA DELLA LILT FINO AL 2024

IL PROFESSOR FRANCESCO SCHITTULLINel Cdn entrano anche Marco Alloisio e Giuseppe Curigliano. Obiettivo del prossimo quinquennio vincere i tumori attraverso la diffusione della cultura della prevenzione, la diagnosi precoce e il sostegno a chi ha affrontato il cancro.
Roma, 14 gennaio 2019 - Con decreto del Ministro della Salute on. Giulia Grillo, si è insediato a Roma il nuovo Consiglio Direttivo Nazionale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) - ente pubblico di notevole rilievo su base associativa - che resterà in carica per il prossimo quinquennio. Presidente Nazionale della LILT è stato rieletto, a scrutinio segreto ed all'unanimità, dai presidenti e commissari delle Sezioni Provinciali LILT, il pugliese prof. Francesco Schittulli, senologo-chirurgo. Componenti eletti del Consiglio Direttivo Nazionale della LILT sono risultati rispettivamente: in rappresentanza del Nord Italia, il prof. Marco Alloisio, Direttore della Chirurgia Toracica all'Humanitas di Milano; in rappresentanza del Centro Italia, il dott. Francesco Domenico Rivelli di Bologna; in rappresentanza del Sud Italia e Isole, l'avv. Concetta Stanizzi di Catanzaro, eletta inoltre Vice Presidente Nazionale; ed il prof. Giuseppe Curigliano, Direttore dello Sviluppo di nuovi Farmaci per Terapie innovative all'Istituto Europeo di Oncologia di Milano, designato dal Ministro della Salute. "Sono particolarmente soddisfatto ed orgoglioso della composizione del nuovo Consiglio Direttivo Nazionale LILT - ha dichiarato il presidente Schittulli - che si è arricchito di due personalità oncologiche di eccellente caratura scientifica internazionale, quali Marco Alloisio e Giuseppe Curigliano" e ha proseguito "Obiettivo per i prossimi cinque anni è perseguire nella diffusione della cultura della prevenzione, intesa come primaria, con l'adozione di sani e corretti stili di vita, secondaria, ovvero la diagnosi precoce, possibile solo grazie ai controlli periodici, e infine la prevenzione terziaria, che si fa carico delle problematiche che insorgono nella vita di chi ha sviluppato un cancro, attraverso assistenza, riabilitazione fisica e psichica, reinserimento sociale e lavorativo".
Si sta procedendo - contestualmente - alla ricostituzione del Collegio dei Revisori dei Conti presieduto, su designazione del Ministro dell'Economia e Finanze Giovanni Tria, dalla dott.ssa Daniela Pavone del Dipartimento della Ragioneria dello Stato e di cui fanno parte anche un rappresentante del Ministro della Salute ed il dott. Claudio Gorelli già consigliere della Corte dei Conti.


Ottobre 2017
D L M M G V S
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31